Settore giovanile. Baldovin: «questi sono i frutti di un gran lavoro di squadra»

 

 

La Kioene Padova si riconferma tra le eccellenze della pallavolo veneta e nazionale. La società bianconera anche quest’anno ottiene il riconoscimento del Certificato di Qualità Oro per l’attività giovanile, assegnato a seguito dell’analisi delle scorse due stagioni sportive (2017-2018 e 2018-2019). Complessivamente in Italia sono stati assegnati 41 certificati Oro su 411 Società premiate. Unica realtà nella propria provincia e tra le 5 società di maggiore spicco della regione insieme a Volley Treviso in campo maschile e San Donà, Polisportiva Torri e Volley San Paolo Vicenza in campo femminile. La Kioene è inoltre una delle sei Società ad aver ottenuto il riconoscimento fra le coloro che partecipano al campionato di Superlega 2019/20 insieme a Civitanova, Modena, Monza, Ravenna e Trento.
«La soddisfazione è grande e si misura nel fatto che diversi atleti provenienti dal nostro settore gicertificato di qualita oroovanile trovino spazio in prima squadra». Commenta così la notizia Valerio Baldovin, responsabile tecnico del settore giovanile Kioene Padova. «Al di là di tutte le parole che possiamo spendere per questo riconoscimento, una delle principali testimonianze del lavoro svolto è proprio questo: poter vedere giovani che hanno giocato per anni tra le giovanili, calcare i campi della Superlega».
«Tanto il lavoro tecnico di coach e preparatori quanto il supporto e l’organizzazione societaria – continua Baldovin – permettono alla nostra realtà di raccogliere, anno dopo anno, i frutti di un gran lavoro di squadra».

 

 

Cecilia Bacco
Ufficio Stampa settore giovanile Kioene Padova
www.pallavolopadova.com