La Tonazzo gioca punto a punto per tre set ma l’esperienza di Kaziyski ha la meglio. Mattei: «reazione di carattere ma commettiamo ancora troppi errori»  Tonazzo Padova – Energy T.I. Diatec Trentino 0-3(21-25; 23-25; 19-25) Tonazzo Padova: Mattei 6, Orduna 1, Giannotti 10, Rosso 10, Volpato 4, Quiroga 9, Balaso (L); Gozzo, Garghella, Aguillard 1, Milan. Non entrati: Vianello, Beccaro. Coach: Valerio Baldovin.Energy T.I. Diatec Trentino: Kaziyski 13, Zygadlo 1, Nemec 4, Lanza 16, Solè 6, Burgsthaler 4, Colaci (L); Nelli 6. Non entrati: Birarelli, Giannelli, Mazzone, Fedrizzi, Thei (L). Coach: Radostin Stoytchev.Arbitri: Gini-Cipolla.Durata: 22’, 27’, 23’. Tot. 1h 12’.Spettatori: 2.600.Incasso: 9.649 euro.MVP: Filippo Lanza (Energy T.I. Diatec Trentino) . Inizia il girone di ritorno al PalaFabris. I bianconeri cercano una reazione – soprattutto di morale – dopo la sconfitta maturata in casa contro Monza. Trento invece cerca di mantenere il primato dopo aver conquistato il titolo di Campione d’inverno. Ospite d’onore in tribuna il coach della Nazionale argentina Julio Velasco.Avvio di primo set equilibrato, anche se l’ex Burgsthaler e Lanza accelerano aiutando gli ospiti a portarsi sull’8-12 al time out tecnico. Sull’11-16, dopo un attacco vincente di Kaziyski, coach Baldovin chiede pausa di gioco al fine di non perdere il contatto dagli avversari. Al ritorno in campo il muro della Tonazzo e l’ace di Volpato riducono il gap fino al 15-17, con Stoytchev che si ripara in time out. Il set si chiude 21-25 con Kaziyski e Lanza protagonisti nel finale.Buon avvio per la Tonazzo in avvio di secondo set, con Rosso che allunga sul 5-2 e con Trento che ricorre al time out inserendo Nelli per Nemec. Ancora una volta Kazyiski e Lanza fanno la differenza, recuperando e superando Padova (5-6). E’ un interessante testa a testa, con la Tonazzo che chiude 12-10 il time out tecnico dopo il servizio sulla rete di Lanza. Il vantaggio per Padova rimane tale fino a quando, nel finale, l’esperienza di Trento riesce ad imporsi. Sul 23-24 Stoytchev chiede time out ed è il servizio sulla rete di Rosso a regalare il set agli ospiti.Come nel precedente, il terzo parziale comincia con la Tonazzo che tiene in mano il gioco chiudendo in vantaggio il time out tecnico dopo il mani-out di Quiroga (12-10). Il muro di Trento e qualche errore dei patavini portano il punteggio sul 14-17. Da qui Kaziyski prende per mano la squadra e Trento vince 19-25. VIDEO CHECKNessuna richiesta di Video check avanzata  Andrea Mattei (Tonazzo Padova): “Era necessaria una reazione dopo la brutta partita di Monza. Peccato per il risultato, ma oggi abbiamo giocato con il giusto atteggiamento, quello che dovremo avere anche per i prossimi match. Anche oggi abbiamo commesso qualche errore di troppo ma guardiamo avanti con ottimismo”.Matey Kaziyski (Energy T.I. Diatec Trentino): “Siamo stati bravi a recuperare sia nel secondo che nel terzo set. Sono tre punti importantissimi in una sfida esterna tutt’altro che facile. Ora ci saranno molte partite ravvicinate e dovremo cercare di non perdere di concentrazione mantenendo sempre lo stesso livello di gioco e di atteggiamento”. Alberto SanaviaUfficio Stampa Tonazzo Padovapallavolopadova.com