Dopo il turno di riposo i bianconeri tornano in campo al PalaFabris. Novità: ecco le panchine Sparco. La ricetta di Baldovin: «stesso spirito di sempre ma maggiore attenzione nei momenti decisivi»  Il turno di riposo sostenuto dalla Tonazzo Padova la scorsa domenica ha permesso a Rosso & C. di ricaricare le pile in attesa di un susseguirsi di sfide che, da qui a gennaio, si trasformeranno in un vero e proprio tour de force. Domenica 21 dicembre (inizio gara alle ore 18.00), i bianconeri ospiteranno al PalaFabris la Copra Piacenza di coach Andrea Radici. In casa patavina cresce la voglia di tornare sul parquet di gioco per proseguire la propria marcia e assolvere il proprio compito, specialmente dopo la sconfitta interna con Ravenna dello scorso 7 dicembre. L’allenatore della Tonazzo Padova, Valerio Baldovin, spiega come si è sviluppato il lavoro in questi giorni. «Abbiamo sfruttato il turno di riposo per aumentare il carico di lavoro in sala pesi – dice – e questo si è reso necessario dato che giocheremo tre sfide nell’arco di 10 giorni. La Copra Piacenza è una squadra che non ha bisogno di presentazioni, perché formata da giocatori di grandissima esperienza. Il loro avvio di stagione non è stato molto brillante, ma grazie anche all’arrivo del nuovo opposto cubano e alla luce degli ultimi risultati, stanno dimostrando di essere una squadra di prima fascia. Detto questo, dai nostri ragazzi mi aspetto il solito atteggiamento combattivo che ci ha contraddistinto dall’inizio della stagione, così come una maggiore lucidità nei momenti decisivi».APERTE LE PREVENDITE. Per la sfida di domenica 21 dicembre si attende il pubblico delle grandi occasioni. I biglietti sono acquistabili in prevendita presso “Mondolibri Insurrezione” in piazza dell’Insurrezione 3 a Padova oppure direttamente on line grazie al fornitore ufficiale della Tonazzo Padova, Booking Show (http://www.bookingshow.it/spettacolo/descrizione.asp?idevento=62388).Si ricorda che la biglietteria del PalaFabris aprirà il giorno del match a partire dalle ore 16.30.GLI ARBITRI. I direttori di gara della sfida tra Tonazzo Padova e Copra Piacenza saranno Alessandro Tanasi di Noto (Siracusa) e Marco Braico di Volvera (Torino). Addetto al video check sarà invece Davide Pettenello. Curiosità: il Sig. Braico fu secondo arbitro anche in occasione dell’ultima sfida disputata tra queste due squadre (l’8 gennaio 2012) in Copra Elior Piacenza – Fidia Padova 3-2.LE NUOVE PANCHINE SPARCO. In occasione dell’ultima sfida disputata al PalaFabris, le panchine riservate agli atleti hanno decisamente cambiato il loro look. Grazie all’accordo con la nota azienda torinese Sparco S.p.A. (società italiana con una lunga tradizione in campo motoristico nell’abbigliamento tecnico sportivo e negli accessori da competizione) ora gli atleti della Tonazzo e quelli della squadra ospite possono così disporre di Super panchine degne della SuperLega. Le postazioni destinate agli atleti s’ispirano ovviamente a sedili di derivazione sportiva, la cui pregiata fattura permette ai giocatori di vivere al meglio anche i pochissimi momenti di “relax” tra un set e l’altro. Le panchine griffate Sparco, che riprendono i colori societari, rendono il terreno di gioco ancora più bello e professionale, attirando la curiosità dei tanti tifosi che accorrono a seguire le sfide interne della Tonazzo Padova.  Alberto SanaviaUfficio Stampa Tonazzo Padovapallavolopadova.com