Obiettivi raggiunti in ogni ambito. Bilancio societario in assoluto equilibrio. A breve il nuovo piano triennale della Società bianconera

 

 

E’ un bilancio più che positivo quello dell’ultimo triennio bianconero. Era il 27 aprile 2017 quando la Società bianconera lanciò infatti il suo piano di crescita “Road to 2020”, volto a una costante crescita su più fronti grazie all’impegno delle aziende partner di Pallavolo Padova. Un triennio che ha visto numeri in crescita in ogni settore strategico e che ora aprirà la strada ad un nuovo piano triennale.

 
Report 2017/20

 
AREA SPORTIVA – PRIMA SQUADRA. Il 2017/18 ha visto la Kioene Padova piazzarsi al 9° posto con 35 punti al termine della regular season (11 vittorie e 15 sconfitte). Ai PlayOff 5° posto, i bianconeri hanno passato il turno ai quarti contro Ravenna e in semifinale contro Verona. La finale per il 5° posto è stata vinta per 2-3 da Monza.
Nel 2018/19 la regular season è terminata con l’accesso ai play off scudetto grazie al 7° posto conquistato con 40 punti (14 vittorie e 12 sconfitte). Ai quarti di finale PlayOff scudetto i bianconeri hanno esteso la serie a Gara 3 contro Trento grazie alla vittoria per 3-0 ottenuta alla Kioene Arena.
Nel 2019/20 l’epidemia da Covid-19 ha consentito alla  Kioene Padova di disputare solo 19 gare (8 vittorie e 11 sconfitte). Grazie alla media punti dovuta alla classifica avulsa, ufficialmente i bianconeri hanno chiuso al 6° posto.
AREA SPORTIVA – SETTORE GIOVANILE. Per due anni consecutivi (2017/18 e 2018/19) la Kioene Padova è riuscita a portare Il presidente Fabio Cremonese, alla guida della Pallavolo Padova dal 2009ben 4 squadre su 5 alle finali nazionali di categoria. Un risultato importante, dato che la Società bianconera lavora soprattutto con giovani del territorio di Padova e provincia. La partecipazione nelle ultime due stagioni della squadra Under 20 al campionato di serie B ha consentito agli atleti di trovare un alto livello di gioco, viatico importante per il passaggio dei giocatori in Superlega. Non a caso in questi tre anni la valorizzazione dei giovani ha consentito di portare in prima squadra numerosi atleti cresciuti nel proprio settore giovanile (Bassanello, Bottolo, Canella, Casaro, Fusaro, Giannotti, Gottardo, Gozzo, Lazzaretto, Pedron, Zoppellari). Importante anche la collaborazione con altre Società del territorio per la valorizzazione dei loro talenti.
Altri numeri? 11 mesi di attività incessante a stagione con 300 partite all’anno.
AREA MARKETING. In questi tre anni la compagine dei partner bianconeri è arrivata a quota 104 unità, con un suo mantenimento nel corso delle ultime due stagioni. Si è registrato inoltre un costante aumento dei ricavi della biglietteria: dai 174mila euro del 2017/18, passando per i 223mila del 2018/19 e i 193mila del 2019/20 (ma con 9 gare casalinghe rispetto alle 14 dell’anno precedente). Gli spettatori alla Kioene Arena sono stati 38.450 nel 2017/18, 39.217 nel 2018/19 e 19.736 nel 2019/20 con una media di 2.192 spettatori a match (si tenga sempre conto del minor numero di gare disputate in quest’ultima stagione). La casa dei bianconeri ha potuto inoltre contare sulla creazione di una nuova area hospitality, nuovi schermi-led a bordo campo e nuovi maxischermi. La gestione della Kioene Arena da parte della Società ha consentito infine di ospitare numerosi eventi sportivi ed extra-sportivi. Non per ultimo, la nascita dal 2018/19 del progetto “Pallavolo Padova Network” ha coinvolto le Società che collaborano con Pallavolo Padova per mettere in atto strategie dinamiche per la gestione della propria realtà sportiva.
AREA GESTIONE. Fondamentale la parte gestionale della Società. Dal 2017 ad oggi la Pallavolo Padova può vantare un bilancio societario in assoluto equilibrio, nessuna erosione del capitale sociale, nessuna posizione debitoria con istituti di credito e nessuna richiesta di contributi straordinari ai soci. Merito della meticolosa pianificazione e dell’oculata politica societaria che ha reso il gruppo solido.
INIZIATIVE NEL TERRITORIO. In costante crescita il progetto “A scuola di Pallavolo”  (per far conoscere sempre più questa disciplina grazie all’impegno del settore giovanile bianconero) e che ha visto 3.000 alunni coinvolti in ogni anno scolastico. Importante inoltre l’aspetto sociale promosso dalla Società, che nelle ultime tre stagioni ha avuto degli importanti Charity Partner per con logo presente nella divisa da gioco: Team for Children (2017/18), Fondazione Robert Hollman (2018/19) e Gruppo Polis (2019/20).
UNIVERSITA’ DI PADOVA. Nel 2019 la divisa della prima squadra ha portato sul petto il logo dell’Università di Padova, a coronare la collaborazione instaurata tra l’Ateneo e la Società bianconera in merito al progetto di doppia carriera studente-atleta. Nel settembre 2019 l’Università di Padova e l’Università della British Columbia (Vancouver, Canada)  hanno unito le forze per un primo evento all’insegna dello sport universitario, con un evento avvenuto alla Kioene Arena in cui la squadra universitaria della British Columbia ha affrontato un test match con la Kioene Padova.
AREA SOCIAL. Da segnalare anche alcuni numeri in termini di seguito sul mondo dei social network. Dal 2017 ad oggi la piattaforma Facebook ha aumentato di 4 mila unità i propri followers, su Instagram sono passati da 6 mila agli attuali 25 mila e su Twitter da 2 mila a 8 mila (con 1 milione e mezzo di tweet visti nel solo mese di dicembre 2019). Infine il canale YouTube ha quasi raggiunto la soglia di 2 milioni di visualizzazioni con quasi 5 mila utenti iscritti.

 
Alberto Sanavia
Ufficio stampa Kioene Padova
www.pallavolopadova.com