Ecco le otto le Società ai blocchi di partenza del progetto. Il 18 febbraio focus sul marketing, media day il 25 marzo

 

 

Nasce l’era Pallavolo Padova NET. Si è svolta ieri sera la presentazione del progetto “Pallavolo Padova Network”, attraverso il quale le Società che collaborano con Pallavolo Padova potranno mettere in atto strategie dinamiche per la gestione della propria realtà sportiva. Le competenze sviluppate in questi anni in ambito sportivo e manageriale dalla Società bianconera verranno condivise per dare un contributo all’organizzazione di altre realtà che operano sul territorio veneto.
Otto le Società finora coinvolte ai blocchi di partenza del progetto: ASD Pallavolo Arcobaleno, ASD Bluvolley Padova, GSP Torrebelvicino, ASD Valsugana Volley, ASD Solesino, Pallavolo Este ASD, GS Sant’Angelo ASD, Giotto Volley Padova.
Si svolgerà così un programma formativo alla Kioene Arena, con l’istituzione di veri e propri Workshop. Le Società coinvolte nel progetto otterranno il marchio Pallavolo Padova NET: un “distintivo” che permetterà di riconoscere le Società affiliate. I club potranno inoltre partecipare a un evento esclusivo per soci e sponsor organizzato da Pallavolo Padova, oltre a poter assistere al derby di Superlega con Calzedonia Verona (che si svolgerà il 3 marzo alla Kioene Arena) in area dedicata per vivere assieme un momento di aggregazione.
Tutti i partecipanti hanno contribuito fattivamente con idee e utili indicazioni per lo sviluppo del progetto. A suggellare l’incontro, il presidente bianconero Fabio Cremonese e i presidenti dei sodalizi coinvolti hanno apposto il loro autografo su un pallone gara. Inoltre, al termine della presentazione, i partecipanti hanno cenato insieme per creare da subito quello spirito di squadra che permetterà a tutti – Pallavolo Padova in primis – di poter sviluppare un percorso di crescita comune.
GLI APPUNTAMENTI. Il primo incontro – “Il marketing sportivo è un’esclusiva dei grandi club?” – è stato fissato per lunedì 18 febbraio e sarà tenuto da Marco Gianesello (responsabile marketing della Kioene Padova) insieme a Gianfranco Beda (CEO Sport&Marketing). Fissata anche la data del secondo Workshop – “Come comunicare sui media tradizionali e social media, le nuove regole in un contesto in continua evoluzione” – che si svolgerà lunedì 25 marzo. Relatori saranno Alberto Sanavia (ufficio stampa Kioene Padova), Lucrezia Maso (social media manager Kioene Padova) con il contributo speciale di Fabrizio Rossini (Responsabile comunicazione e Vice direttore Lega Pallavolo Serie A).
Le date degli altri due incontri, “Come pianificare e organizzare gli eventi nel corso della stagione, dalla presentazione ufficiale delle squadre ai momenti di aggregazione, relazioni con il territorio, amministrazioni ed enti” e “Condivisione e sviluppo di una collaborazione sportiva per atelti/e dei settori giovanili indirizzata alla ricerca e alla crescita di nuovi talenti”, saranno cadenzate nei mesi di aprile e maggio.
 

Alberto Sanavia
Ufficio stampa Kioene Arena
www.pallavolopadova.com