La Kioene piega la squadra di coach Barbiero e conquista tre punti pesanti. Baldon: «vittoria importantissima per il morale, è uscito fuori il carattere della squadra»

 

 

 

Kioene Padova – Biosì Indexa Sora 3-0
(25-22, 25-13, 25-23)

 

 
Kioene Padova: Polo 7, Nelli 15, Cirovic 7, Volpato 6, Travica 3, Randazzo 13, Balaso (L); Koprivica. Non entrati: Peslac, Gozzo, Scanferla, Premovic. Coach: Valerio Baldovin.
Biosì Indexa Sora: Caneschi 2, Nielsen 2, Rosso 11, Mattei 5, Seganov 1, Petkovic 12, Santucci (L); Marrazzo, Penning 1, Fey, Duncan-Thibault. Non entrati: Lucarelli, Mauti (L). Coach: Mario Barbiero.
Arbitri: Gnani-Piperata.
Durata: 27’, 23’, 27’. Tot. 1h 17’
Spettatori: 1.879.
Incasso: 5.919 Euro.
MVP: Gabriele Nelli (Kioene Padova)
NOTE. Servizio: Padova errori 12, ace 8; Sora errori 16, ace 1. Muro: Padova 6, Sora 2. Ricezione: Padova 60% (33% prf), Sora 40% (19% prf). Attacco: Padova 49%, Sora 42%.

 

 
E’ una Kioene travolgente quella che mette nel forziere tre punti pesanti per la classifica. Trascinata da un Nelli devastante al servizio (6 ace per lui), Padova toglie le forze morali a Sora che, pur provando a reagire con Rosso e Petkovic, non riesce a raddrizzare il match. Festa per la Kioene Padova
Il primo break del match arriva con Travica al servizio, autore di un incredibile punto realizzato di gomito in ricaduta da una difesa (8-5). Sora prova a ricucire lo strappo ma con Polo alla battuta la Kioene tiene gli avversari a distanza (14-10). Ancora una volta i ciociari recuperano, superando sul 17-18 con l’attacco out di Polo. Sul 21-21 Nelli si scatena al servizio trovando il set ball del 24-21. A chiudere ci pensa Volpato col primo tempo del 25-22.
Dopo una toccante Haka Maori da parte delle ragazze di Oncoematologia Pediatrica di Padova, il secondo set riparte con l’opposto della Kioene micidiale alla battuta (8-1). La ricezione sorana si piega sotto i colpi di Nelli (19-9) e il set si chiude 25-13 con l’errore al servizio della Biosì Indexa.
I laziali provano a rialzare la testa nel terzo parziale con Petkovic a mettere a terra il pallone del 6-8. Padova però dice di no e con Randazzo trova il 15-12 che costringe coach Barbiero a chiedere time out. Sul finale l’entrata in campo di Penning consente a Sora di riavvicinarsi ai veneti ma è il solito Nelli, MVP del match, a terminare il match con la diagonale del 25-23.
LA GARA IN TV. La sfida di questa sarà trasmessa su Tv7 News (canale 87 del digitale terrestre) giovedì 2 novembre alle ore 21.40. Nel corso della settimana, repliche del match su Tv7 Sport (canale 212 del digitale terrestre) venerdì alle ore 20.00 e sabato alle ore 18.00.
DOMENICA SI VA A RAVENNA, DA DOMANI PREVENDITE PER MONZA. Domenica 5 novembre la Kioene Padova affronterà in trasferta la Bunge Ravenna degli ex Santiago Orduna ed Enrico Diamantini (inizio gara ore 18.00). La squadra di coach Baldovin tornerà alla Kioene Arena domenica 12 novembre in occasione della sfida contro la Gi Group Monza. Le prevendite on-line per questa sfida apriranno giovedì 2 novembre nella sezione “Biglietteria – Biglietti” del sito www.pallavolopadova.com.

 

 

 

 

Nicola Baldon (secondo coach Kioene Padova): “Sono contento per la gara disputata da Gabriele Nelli, che al servizio ha fatto la differenza togliendo di fatto la possibilità a Sora di recuperare. Mi auguro che questo sia di buon auspicio per il proseguo del campionato. Quella di stasera è soprattutto una vittoria importante per il morale, perché ha mostrato il carattere della squadra in occasione di una sfida delicata come questa”.
Mario Barbiero (coach Biosì Indexa Sora): “Non sono tante le cose che mi sono piaciute della squadra questa sera. Fatichiamo ad uscire da questa situazione, per un problema di natura tecnica e mentale, anche se la seconda in questo momento condiziona la prima. Ora ci attendono due sfide durissime ma la speranza è quella di trovare quella serenità che ci consenta di poterci esprimere al meglio”.

 

 

 

Alberto Sanavia
Ufficio stampa Kioene Padova
www.pallavolopadova.com