Buona prova della Tonazzo che porta la CMC al tie break. Venerdì prossimo bianconeri in trasferta a Monza. Coach Baldovin: «meglio in tutti i fondamentali, squadra in crescita»  CMC Romagna – Tonazzo Padova 3-2(20-25; 25-19; 21-25; 25-18; 15-7) CMC Romagna: Mengozzi 11, Ricci 9, Cavanna 2, Zappoli 9, Koumentakis 20, Torres 18, Bari (L); Boswinkel 1, Perini, Goi (L). Coach: Waldo Kantor.Tonazzo Padova: Orduna 1, Giannotti 12, Volpato 2, Averill 15, Milan 22, Lazzaretto 7, Balaso (L); Leoni, Diamantini 3, Bassanello (L). Coach: Valerio Baldovin.Durata: 21’, 21’, 22’, 23’, 9’. Tot. 1h 35’.NOTE. Servizio: Ravenna errori 21, ace 8; Padova errori 16, ace 7. Muro: Ravenna 13, Padova 12. Ricezione: Ravenna 64 %, Padova 50%. Attacco: Ravenna 47%, Padova 45%. 

Balaso e Milan, ottima prova per loro contro Ravenna

Si è svolto questo pomeriggio a Ravenna l’allenamento congiunto tra la CMC Romagna e la Tonazzo Padova. Dopo la sconfitta contro Verona (1-3) e la vittoria di due giorni fa contro gli sloveni di Ljubljana (3-2), Orduna & C. hanno affrontato un altro test contro la squadra di coach Waldo Kantor che punta a ritagliarsi un ruolo da protagonista nella prossima SuperLega 2015/16. 3-2 il risultato finale a favore dei padroni di casa, ma Tonazzo Padova molto combattiva e in grado di portarsi avanti per 1-2.Con la batteria schiacciatori ancora a ranghi ridotti (Berger e Cook fermi per precauzione e Quiroga impegnato con la Nazionale argentina di categoria), la Tonazzo ha schierato dall’inizio Orduna al palleggio, Giannotti opposto, la coppia Volpato-Averill al centro, Lazzaretto e Milan in banda, Balaso libero. Protagonisti del match in chiave bianconera sono stati il centrale Taylor Averill (38% in attacco ma ben 6 muri realizzati) e il giovane Sebastiano Milan, che ha chiuso con 22 punti, il 64% di positività in attacco, 3 muri e un ace.BALDOVIN: “STIAMO CRESCENDO”. A fine gara, molti i motivi di soddisfazione per coach Valerio Baldovin. «Abbiamo disputato un buon test – dice – e a tratti abbiamo giocato davvero molto bene. Siamo andati meglio sia in battuta che a muro, così come la ricezione è stata decisamente più positiva rispetto a quanto visto con Verona e Ljubljana.  Sono davvero contento per come Balaso e Milan siano entrati da subito in sintonia con i compagni nonostante siano rientrati da poco dal mondiale Under 21. Pur essendo un opposto, oggi Sebastiano ha dimostrato di saper giocare molto bene anche in posto 4, cosa che ci permette di avere più soluzioni a disposizione. Nell’ultimo set abbiamo cambiato un po’ di carte in tavola, utilizzando così tutti i giocatori che per ora abbiamo a disposizione».LA PROSSIMA SETTIMANA SI VA A MONZA. POI ANCORA RAVENNA. La Tonazzo Padova proseguirà negli allenamenti congiunti anche la prossima settimana. Venerdì 2 ottobre, alle ore 16.30, i bianconeri saranno impegnati a Monza per affrontare il Vero Volley di coach Oreste Vacondio. Venerdì 9 ottobre invece la CMC Romagna farà visita alla Kioene Arena per un secondo appuntamento dopo quello odierno (sempre alle ore 16.30). Alberto SanaviaUfficio Stampa Tonazzo Padovapallavolopadova.com