Sora torna a casa con uno 0-3 pesante. Giannotti: «dobbiamo credere di più nei nostri mezzi»  Tonazzo Padova – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 0-3(22-25; 15-25; 22-25) Tonazzo Padova: Mattera 3, Moretti 8, Vedovotto 6, Volpato 5, Rosso 10, Salgado 5, Balaso (L); Giannotti 10, Garghella 2, Pedron. Non entrati: Maniero. Coach: Luigi Schiavon.Globo Banca Popolare del Frusinate Sora: Paolucci 1, Fortunato 2, Mazzone 11, Paris 4, Milushev 21, Siltala 6, Romiti (L); MArzola 1, Scuderi, Hendriks. Non entrati: Anzani, Rea (L). Coach: Daniele Ricci.Arbitri: Genna – Pozzi.Durata: 27’, 24’, 28’. Tot. 1h 19’.Spettatori: 1.727.Incasso: 2.442 Euro. I bianconeri ospitano Sora in occasione della 10° giornata di regular season del campionato di pallavolo maschile di serie A2. Sfida delicata, in quanto i laziali si trovano in vantaggio di un punto in classifica rispetto ai patavini.La Tonazzo Padova schiera Mattera al palleggio, Moretti opposto, la coppia Rosso-Vedovotto in banda, Salgado e Volpato al centro, Balaso libero. Molti gli errori al servizio da una parte e dall’altra nelle prime battute del match (3-3) e l’equilibrio rimane sostanziale fino al 7-8 del primo time out tecnico. I bianconeri si affidano molto al capitano Rosso ma anche nel secondo time out tecnico gli ospiti sono leggermente avanti (15-16). Il primo time out di coach Schiavon viene chiamato sul 18-20 con Salgado in difficoltà su un’azione a muro. La Tonazzo è in difficoltà e – con Marzola al servizio – il tocco di Rosso termina fuori dal campo per il 19-22. Coach Schiavon inserisce Garghella per il capitano bianconero. Nonostante l’ace di Vedovotto (22-24), Milushev prende per mano la sua squadra e chiude 22-25 il primo set.Molti gli errori in battuta per Padova all’inizio del secondo set, ma fortunatamente Vedovotto tiene in piedi i suoi (4-4). Il primo time out tecnico è di Sora, con il uro vincente di Milushev su Rosso. Al ritorno in campo i due errori consecutivi in attacco di Rosso e Moretti costringono coach Schiavon a chiedere nuovamente una pausa di gioco (7-10). I bianconeri sono in grande difficoltà e coach Schiavon gioca nuovamente la carta Garghella per Rosso sul 9-14. Il secondo time out tecnico è comunque degli ospiti: 12-16 e quattro punti da recuperare. Sul 13-20 entrano in campo Giannotti e Pedron per Mattera e Moretti ma è chiaro che il set è ormai compromesso. Sora chiude 15-25 e si aggiudica il primo punto.Nel terzo set rimane in campo Giannotti per Moretti e nelle prime battute di gioco la Tonazzo sembra essere rientrata in partita con Giannotti positivo in attacco (8-6). Al ritorno sul parquet di gioco Mazzone ribalta la situazione (8-9). Ancora una volta Giannotti e Salgado spingono sull’acceleratore portandosi sul 12-11 e portando coach Ricci a chiedere time out. Si lotta punto a punto, con Milushev uomo di riferimento per Sora (17-18). E’ lui il protagonista di questo finale di match che – seppur combattuto – vede Sora uscire vittoriosa per 22-25.CON LORETO DIFFERITA SU RAI SPORT 1. Il match Pallavolo Loreto – Tonazzo Padova che si giocherà domenica 9 dicembre in trasferta, sarà trasmesso in differita alle ore 20.00 di martedì 11 dicembre su Rai Sport 1. Stefano Giannotti (Tonazzo Padova): “Peccato perché questo match avremmo potuto riaprirlo al terzo set. Alla fine invece sono stati bravi i nostri avversari a non permetterci questa rimonta. Dispiace soprattutto perché in allenamento ci riescono tutte quelle cose che non sempre si concretizzano anche in partita. Dobbiamo credere di più  nei nostri mezzi e nelle nostre potenzialità”.Roberto Romiti (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora): “E’ stata una vittoria più facile del previsto ma questo conta relativamente. Noi abbiamo fatto un passo avanti nell’intensità di gioco e siamo stati bravi soprattutto nello sfruttare al meglio i punti deboli di Padova, quali ad esempio la ricezione” Alberto SanviaUfficio Stampa Tonazzo Padovapallavolopadova.com