Vittoria per la squadra di Baldovin in vista del match di domenica contro Milano. Coach Montagnani: «Bello essere qui, Padova è un pezzo della storia della pallavolo italiana» 

Abbraccio tra coach Baldovin e coach Montagnani

 Davanti a circa 150 curiosi accorsi sul posto per vedere all’opera il Suntory Sunbirds, si è svolto questo pomeriggio al PalaFabris l’incontro amichevole tra la Tonazzo Padova e la squadra allenata dall’ex coach bianconero Paolo Montagnani. Quattro i set disputati, tutti vinti dalla squadra bianconera. «Loro hanno pagato il lungo viaggio – ha detto al termine della partita il DS Stefano Santuz – perché sono scesi dall’aereo ieri sera e di sicuro non è stato semplice andare subito in campo. Da parte nostra ho visto una buona prestazione del gruppo, dove abbiamo fatto ruotare tutti i giocatori a nostra disposizione. E’ un buon test in vista di domenica».Miglior realizzatore del match è stato lo statunitense Clayton Stanley (15 punti, 2 muri e 33% in attacco), mentre il top scorer dei patavini è stato Filippo Vedovotto (14 punti, 4 muri e 50% in attacco). I bianconeri hanno messo a terra 11 muri contro i 5 dei giapponesi, a dimostrazione del grande lavoro che sta svolgendo lo staff tecnico della Tonazzo Padova in questi giorni relativamente a questo fondamentale.L’INTERVISTA A MONTAGNANI – L’ANTEPRIMA. I riflettori però erano tutti puntati su coach Paolo Montagnani e il preparatore atletico Marco Da Lozzo, ex bianconeri e oggi uomini chiave del Suntory Sunbirds. «Sono felice di essere in Italia e soprattutto a Padova – ha detto Montagnani – perché qui ho vissuto bellissime emozioni. Padova è un pezzo della storia della pallavolo italiana e mi auguro che torni presto nella massima serie».Da sabato 9 novembre – sul canale YouTube della Tonazzo Padova (www.youtube.com/pallavolopadova) – verrà pubblicata la lunga intervista rilasciata dal coach, in cui il tecnico livornese parla della sua esperienza in Giappone. Un ritorno in Italia? «E’ innegabile dire che mi farebbe piacere, ma al Suntory Sunbirds mi trovo benissimo. Qui c’è un grande progetto che sto cercando di portare avanti con tanto lavoro e tanta passione. A breve infatti firmerò per prolungare il mio contratto fino al 2016». Tonazzo Padova – Suntory Sunbirds 4-0(25-14; 25-20; 25-23; 25-21) Tonazzo Padova: Mattei 8, Vedovotto 14, Orduna 1, Giannotti 12, Rosso 8, Volpato 5, Balaso (L); Gozzo 2, Garghella 5, Groppi 2, Casaro 5, Paoli 1. Coach: Valerio Baldovin.Suntory Sunbirds: Suzuki 4, Kaneko 4, Abe 1, Shiota 2, Stanley 15, Yoneyama 9, Sabetto (L); Shibakoya 2, Okamoto, Fujita, Kuriyama 6, Matsuzaki 9. Non entrati: Yamamura, Hashimoto, Tsubakiyama. Coach: Paolo Montagnani.Durata: 19’, 25’, 25’, 24’. 1h 33’. Alberto SanaviaUfficio Stampa Tonazzo Padovapallavolopadova.com