L’annuncio in occasione della presentazione delle divise della stagione 2020/21. La conferenza si è svolta al Palazzo del Bo alla presenza del Magnifico Rettore dell’Università di Padova

 

 

La nuova stagione sarà targata Kioene Padova. Questa mattina, nella favolosa cornice del Palazzo del Bo dell’Università di Padova, sono state presentate le divise ufficiali della squadra che parteciperà al prossimo campionato di Superlega. Ma la notizia che aumenta ulteriormente l’entusiasmo della Società e dei tifosi, è quella del rinnovo della sponsorizzazione con l’azienda Kioene per la denominazione della prima squadra per il 2020/21. Oltre alla denominazione della Kioene Arena e del settore giovanile bianconero, prosegue questo importante sposalizio tra Pallavolo Padova e la famiglia Tonazzo da ben nove stagioni.
Un assoluto “record” nel volley italiano: nove stagioni di denominazione della prima squadra di cui cinque con il marchio Kioene. Con quale spirito affrontate questa nuova annata sportiva?
«La famiglia Tonazzo – dice Stefano Tomeo, General manager Tonazzo Group – ha da sempre considerato lo sport un’attività educativa e formativa. Continuare ad essere presenti nel territorio e rappresentare la prima squadra, è motivo d’orgoglio che ci spinge a cercare di aumentare nei giovani la consapevolezza del benessere portato dall’attività sportiva, soprattutto se abbinato ad una corretta alimentazione. Principi che sposano perfettamente la mission di un’azienda alimentare come Kioene e in cui crediamo fortemente».
Dopo l’interruzione del campionato 2019/20 a causa del Covid-19, ora è necessario ripartire, sia nel volley che nell’ambito lavorativo. Cosa significa per voi “ripartenza” e quali sono i vostri obiettivi aziendali?
«Per noi ripartenza vuol dire continuare un percorso di crescita e sviluppo che ci ha visti protagonisti negli ultimi anni. Abbiamo vissuto alcune difficoltà come opportunità per migliorarci in alcuni ambiti aziendali, sfruttando appieno il nostro nuovo stabilimento produttivo (unico nel suo genere in Italia e a Padova), realizzato in industria 4.0 dove domotica, automazione e digitalizzazione fanno da padrone. Il nostro prodotto non è considerato uno dei beni primari, ma le nostre vendite hanno perseguito bene il segnale di una piena fiducia nel brand Kioene e nelle qualità dei suoi prodotti. L’obiettivo principale è quello di rendere il brand internazionale continuando a sviluppare prodotti che fanno bene alle persone e al pianeta».
Quali sono i valori del volley che vi hanno conquistato e quali sono i valori che volete infondere ai ragazzi, non solo della prima squadra ma anche del settore giovanile?
«In primis il gioco di squadra. Il volley ci insegna che nessuno in questo sport può giocare da solo: passione, il duro lavoro, allenamento e la determinazione s’identificano nella nostra Azienda. Il settore giovanile rappresenta il vivaio delle Società. Nessuna azienda ed organizzazione può prescindere dai giovani, che hanno energia e rappresentano il nostro futuro».
DOMENICA LA PRIMA GARA UFFICIALE. Alla conferenza che si è svolta nell’aula “Ippolito Nievo”, erano presenti il Magnifico Rettore dell’Università di Padova Prof. Rosario Rizzuto e il Prof. Antonio Paoli, delegato al Progetto sport e benessere dell’Ateneo patavino. Infatti il logo dell’Università di Padova (che nel 2022 festeggerà 800 anni dalla sua fondazione) comparirà anche questa stagione nella divisa da gioco. L’unione tra Kioene Padova e l’Università ha dato modo di sviluppare il progetto di doppia carriera studente-atleta, fiore all’occhiello per la Società e la città. L’assessore allo sport del Comune di Padova Diego Bonavina ha espresso ancora una volta la vicinanza delle istituzioni alla Kioene Padova e i presidenti Giancarlo Bettio e Fabio Cremonese hanno manifestato la loro felicità verso una nuova ripartenza.
Domenica 13 settembre la Kioene Padova sarà in campo alle ore 18.00 in trasferta per affrontare la Consar Ravenna in occasione della prima sfida degli ottavi di finale della Del Monte© Coppa Italia. Domani pomeriggio (giovedì 10 settembre), gli uomini di coach Jacopo Cuttini svolgeranno alla Kioene Arena un allenamento congiunto con la NBV Verona. L’allenamento si svolgerà a porte chiuse.

 
Alberto Sanavia
Ufficio stampa Kioene Padova
www.pallavolopadova.com