Domenica intrattenimento al PalaFabris con gli sbandieratori di Villa Estense. Appuntamento con il minivolley prima del match contro Molfetta  Quello di Stefano Gozzo sembra un sogno ad occhi aperti. Se due anni fa gli avessero detto che sarebbe stato uno dei protagonisti delle prime partite di SuperLega con la maglia della Tonazzo Padova, probabilmente si sarebbe messo a ridere. Invece questo ragazzo classe 1994 ha stregato il pubblico del PalaFabris con il suo sano entusiasmo e ora guarda alla prossima sfida contro l’Exprivia Neldiritto Molfetta (domenica 9 novembre, ore 18.00) con occhi diversi.Con quale sensazioni hai vissuto il tuo esordio in SuperLega?«Di sicuro il salto dall’Under 19 alla SuperLega non è stata cosa da poco e inizialmente ammetto che c’era un po’ di tensione. Però, già dopo il primo punto realizzato, mi sono sentito maggiormente a mio agio. Nelle prime quattro partite abbiamo affrontato gruppi con atleti appartenenti alle più grandi Nazionali al mondo, ma giocando mi sono reso conto che dietro a questi nomi “altisonanti” ci sono dei ragazzi normalissimi e non dei “mostri inarrivabili”. Quindi il timore ormai è svanito».Le foto delle tue esultanze sono tra le più apprezzate sui social network…«La cosa ha stupito tutti, a partire dai miei compagni di squadra. Normalmente in allenamento sono una persona riservata, che non gioisce più di tanto. Ma – complice l’adrenalina – quando realizzo un punto in campionato l’esultanza nasce spontanea».Come state preparando il match di domenica?«Come sempre. Non ci sono differenze nella preparazione prima di un match, a prescindere da chi dovremo  affrontare. L’impegno e la voglia di ottenere risultati sono sempre al massimo e non vediamo l’ora di regalare al pubblico la gioia di una vittoria, che tutti noi cerchiamo con grande entusiasmo».La tua quotazione al fantavolley è aumentata?«Sinceramente non lo so (ride, ndr), ma di sicuro spero che chi mi abbia “comprato” sia stato contento della scelta. E comunque vi confesso che – in una sorta di piccolo campionato fantavolley che abbiamo creato internamente alla squadra – attualmente mi trovo al primo posto. Dai, anche questa è una piccola soddisfazione…».SBANDIERATORI DI VILLA ESTENSE E NON SOLO. Ancora spazio all’intrattenimento questa domenica al PalaFabris con gli sbandieratori della banda cittadina di Villa Estense, che si esibirà prima e durante il match. La banda di Villa Estense nacque nel lontano 1914. Nel 1980 si aggiunse il gruppo delle majorettes e nel 2008  quello degli sbandieratori. Inizialmente composto solo da 3 persone, a distanza di soli 6 anni, il gruppo degli sbandieratori vanta già 10 elementi. Divise semplici ma che rispecchiano i colori di Villa Estense, soprattutto nelle bandiere, nate dalla penna del socio fondatore Marco Sparesato, che come disegno riportano appunto lo stemma comunale. Svestiti i panni della divisa e portato a termine il servizio forkloristico, il gruppo di Villa Estense che convoglia in sé banda, majorettes e sbandieratori, organizza corsi d’orientamento musicale, per majorettes, per sbandieratori e per musici. Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.bandavillaestense.it .Inoltre, come di consueto, braccia alzate per ricevere le magliette che verranno regalate al pubblico dall’ormai famoso “sparatone” bianconero. Continua infine l’iniziativa “Compila e vinci”, con lotteria e premi offerti dai partner di Pallavolo Padova.BIGLIETTERIE APERTE DALLE ORE 16.30. Domenica 9 novembre le biglietterie del PalaFabris apriranno a partire dalle ore 16.30 in modo da consentire al pubblico di evitare code a ridosso dell’inizio del match, previsto per le ore 18.00.GLI ARBITRI DELL’INCONTRO. Gli arbitri della sfida Tonazzo Padova – Exprivia Neldiritto Molfetta saranno Armando Simbari di Milano e Ilaria Vagni di Perugia. Addetto al video check sarà Davide Pettenello.IL MINIVOLLEY AL PALAFABRIS. Sempre domenica, prima della sfida di SuperLega tra Tonazzo Padova e Exprivia Neldiritto Molfetta, a partire dalle 14.30 torna l’appuntamento con il minivolley promosso dalla Fipav Padova. Saranno molti i giovanissimi appassionati di volley ad essere protagonisti sul campo della Tonazzo, respirando da vicino il clima pre partita da SuperLega. Alberto SanaviaUfficio Stampa Tonazzo Padovapallavolopadova.com