Nuovo importante ingresso nella famiglia bianconera. Crédit Agricole FriulAdria è banca ufficiale della Kioene Padova, squadra che partecipa al massimo campionato di volley maschile in Italia.
«Per Kioene Padova è motivo d’orgoglio avviare un percorso al fianco di una realtà della statura e del profilo di Crédit Agricole FriulAdria», commenta Marco Gianesello, responsabile marketing della Kioene Padova. «Da diverso tempo la Società era alla ricerca di un partner bancario da affiancare alla rete di aziende che già sostiene Kioene Padova. Questo sarà pertanto l’inizio di un percorso condiviso che, ne siamo sicuri, sarà foriero di soddisfazioni per entrambi».
«Il nostro percorso di rafforzamento in Veneto, intrapreso nel 2007 con l’ingresso nel Gruppo Crédit Agricole, segna oggi una tappa importante con l’affiancamento a una delle realtà sportive più blasonate del panorama locale – ha spiegato il responsabile Retail di Crédit Agricole FriulAdria, Davide Goldoni – Vogliamo supportare l’avventura sportiva della Kioene nel massimo campionato italiano di pallavolo con la stessa mentalità vincente che ci ha fatto diventare la banca più solida e performante del Nord Est. Nel contempo, intendiamo accompagnare la crescita dei ragazzi del vivaio con i nostri valori aziendali di lealtà e correttezza».
Crédit Agricole FriulAdria sarà quindi al fianco della Kioene Padova in vista della prossima stagione di Superlega 2018/19. Campionato che inizierà ufficialmente domenica 14 ottobre alla Kioene Arena, quando alle ore 18.00 comincerà la sfida contro i vice campioni d’Italia della Cucine Lube Civitanova.

 
PROFILO CA FRIULADRIA
Crédit Agricole FriulAdria è stata costituita a Pordenone il 15 ottobre 1911. Dopo la stagione di sviluppo in Friuli Venezia Giulia, dal marzo del 2007 è entrata a far parte del Gruppo Crédit Agricole, leader europeo nel settore bancario e assicurativo in oltre 50 Paesi nel mondo.
Crédit Agricole è presente in Italia, suo secondo mercato domestico, con 14 mila collaboratori e 4 milioni di clienti per 64 miliardi di finanziamento all’economia. La stretta collaborazione tra le società presenti nel retail banking, credito al consumo, corporate e investment banking, asset management e comparto assicurativo permette a Crédit Agricole di operare nella Penisola con un’offerta ampia e integrata, a beneficio di tutti gli attori economici.
In Friuli Venezia Giulia e Veneto, le due regioni presidiate da CA FriulAdria, le unità organizzative della rete distributiva al 31 dicembre 2017 sono costituite da 174 filiali Retail, 13 Poli Affari, 30 Consulenti finanziari, 5 Mercati Private, 6 Mercati d’Impresa e un Polo Large Corporate. L’organico aziendale risulta composto da 1.461 dipendenti.
Sempre al 31 dicembre la banca ha conseguito un utile netto di 50 milioni (+35,5%), con una raccolta diretta da clientela di 8 miliardi (+14%) e impieghi per oltre 7 miliardi (+5,4%). La compagina azionaria è formata da oltre 16 mila azionisti.
Presidente della Banca è la professoressa Chiara Mio. Il direttore generale, da marzo 2018, è Carlo Piana, il vicedirettore generale è Cesare Cucci.

 

 

Alberto Sanavia
Ufficio stampa Kioene Padova
www.pallavolopadova.com

 

Nella foto da sinistra: Yacine Louati, Stefano Santuz, Davide Goldoni, Maurice Torres.