L’atleta trevigiano continuerà a vestire la maglia bianconera fino alla stagione 2018/19. «Qui ogni giocatore è importante per la squadra. La qualità di gioco della Superlega è aumentata, il prossimo sarà un bellissimo campionato»

 

 

La Società bianconera ha raggiunto un accordo fino alla stagione 2018/19 con Sebastiano Milan. Classe 1995, Milan è cresciuto nel settore giovanile del Volley Treviso. Dal 2012 al 2014 vestì la maglia del Club Italia per approdare a Padova nella stagione 2014/15. Utilizzato all’occorrenza sia come schiacciatore che come opposto, nel corso delle tre stagioni disputate in bianconero si è sempre fatto trovare pronto quando chiamato in causa. Medaglia di bronzo ai mondiali Under 23 nel 2015 (conquistato insieme a Fabio Balaso e al neo compagno di squadra Alberto Polo), nell’ultima stagione ha disputato complessivamente 66 set tra campionato e Coppa Italia mettendo a segno 139 punti (di cui 36 ace e 18 muri).
Sebastiano Milan in azione contro Modena«Sono veramente felice di proseguire con la Kioene Padova – dice Milan – perché qui ho avuto l’opportunità di crescere. Nell’ultima stagione ho giocato con maggiore continuità ed è bello far parte di un team dove ogni singolo giocatore è importante per la squadra. Con Balaso e Polo riformeremo in parte la squadra che ha conquistato la medaglia di bronzo ai mondiali Under 23 ed è positivo che una parte del gruppo si conosca, perché rende più facile l’amalgama tra noi atleti. La prossima Superlega sarà molto competitiva. Si è visto che la qualità del gioco è migliorata non solo tra i top team, ma anche da quelle che a volte in maniera impropria sono chiamate squadre di “seconda fascia”. L’imprevedibilità del risultato porta ogni formazione a preparare i singoli match con la stessa intensità. Quello che è certo è che tutti noi vorremo riscattare l’ultima stagione che, a livello di risultati, non è stata brillante. Anche a livello Societario abbiamo alle spalle una realtà solida, per cui sono sicuro che ci siano le basi per lavorare bene».

 
Alberto Sanavia
Ufficio stampa Kioene Padova
www.pallavolopadova.com