Video intervista al nuovo secondo allenatore della Kioene Padova. «La politica insegna l’arte del mediare, utile per la gestione di un gruppo». Martedì test con Vancouver, venerdì sfida con Prata

 

 

Tra le storie dello staff tecnico bianconero, quella che incuriosisce di più è certamente quella del secondo allenatore. Andrea Zappaterra, quarantenne originario di Portomaggiore (FE) ha un lungo passato da libero sia in serie A2 che A1. «Non ero un giocatore talentuoso – spiega – ma compensavo con la grinta e l’impegno. Questo è quello che mi auguro di trasmettere al gruppo allenato da coach Valerio Baldovin, che fu anche mio allenatore quando vestivo i panni dell’atleta».
Nell’intervista video pubblicata sul canale YouTube della Kioene Padova, Zappaterra parla anche del suo “doppio ruolo”. Infatti dal 2014 ricopre la carica di assessore al turismo, cultura e pari opportunità al Comune di Ostellato, nel ferrarese. «La politica insegna l’arte del mediare – dice – e questa è molto utile nella gestione di un gruppo».

DOPO VANCOUVER, TEST CON PRATA DEGLI EX CUTTINI E LINK. Doppio test per la Kioene Padova la prossima settimana alla Kioene Arena. Alle ore 17.00 di martedì 10 settembre i bianconeri affronteranno la squadra universitaria di Vancouver. Coloro che hanno già sottoscritto le tessere d’abbonamento per la stagione in corso potranno ritirarle alla Kioene Arena in occasione di questo test match dalle ore 18 alle 20. Inoltre, a partire dalle 19.30, le tessere saranno consegnate proprio dai giocatori bianconeri.
Alle ore 16.30 di venerdì 13 settembre alla Kioene Arena i bianconeri disputeranno un ulteriore test con la Tinet Gori Wines Prata di Pordenone (serie A3). La Kioene ritroverà l’ex secondo allenatore Jacopo Cuttini e lo svedese Jacob Link, che militò a Padova nella stagione 2016/17 come secondo opposto.

 

 

Alberto Sanavia
Ufficio stampa Kioene Padova
www.pallavolopadova.com