92 video caricati dal 1° settembre: superata la quota visualizzazioni prevista dalla Lega Pallavolo. Dal reality di Santiago Orduna al Tonazzo Talk: ora nuovi contenuti in arrivo  

Orduna protagonista del reality Santiago – Il voLey senza doPie

Il canale YouTube della Tonazzo Padova supera quota 500 mila visualizzazioni. E’ un piccolo ma grande risultato mediatico per la Tonazzo Padova, che ha fatto del proprio canale www.youtube.com/pallavolopadova il punto di riferimento per i video della squadra. Quello presente nella rete è un piccolo archivio storico dei momenti più emozionanti vissuti dalla società bianconera in questi anni.I NUMERI DELLA STAGIONE. Il regolamento organico dei campionati di pallavolo di serie A considera “bonus” il superamento – per due stagioni consecutive – delle 80 mila visualizzazioni per i video caricati sul proprio canale YouTube dal 1° settembre al 31 maggio di ogni stagione sportiva. Dal 1° settembre del 2015 ad oggi, i video caricati sono stati 92, ottenendo complessivamente 96.892 visualizzazioni. Tenendo conto anche dei video caricati precedentemente al periodo in analisi, le visualizzazioni salgono a quota 106.152. Facendo così un confronto con i video caricati dal 1° settembre 2014 al 28 gennaio 2015, questa stagione le visualizzazioni complessive sono aumentate del 120%, passando dalle 48.380 dell’anno precedente alle 106 mila del 2015/16. Dalla sua nascita, il canale YouTube della Tonazzo Padova è arrivato a contare complessivamente 505.389 visualizzazioni totali.«Per noi sono numeri importanti – dice Marco Gianesello dell’area marketing della Tonazzo Padova – a dimostrazione che i contenuti offerti hanno fidelizzato non solo i nostri tifosi ma anche altri appassionati di volley». Oltre alle consuete interviste del dopo gara e le azioni di gioco spettacolari, da quest’anno sono stati introdotti nuovi contenuti come il reality del capitano Orduna “Santiago – Il voLey senza doPie”, le interviste Tonazzo Talk con le domande rivolte dai tifosi ai giocatori della prima squadra e le interviste doppie agli atleti e ai Soci bianconeri realizzati da Officina Immagini. «La diffusione dei video è favorita anche dai nostri social network – continua Gianesello – da dove arrivano il 40% delle visualizzazioni complessive. Anche i nostri Soci e sponsor sono coinvolti nei video, cosa che consente di farsi conoscere al pubblico».Nei prossimi giorni saranno disponibili nuovi contenuti, al fine di diversificare la proposta agli spettatori del web. Alberto SanaviaUfficio Stampa Tonazzo Padovapallavolopadova.com