Under 14 qualificata per le finalissime della Boy League di Fano

 

 

SERIE B. Una gara rocambolesca durata due ore venti minuti. Un tie break da togliere il fiato che ha visto la Kioene Padova prevalere sulla capolista Montecchio, fino a qui imbattuta in campionato, con il risultato di 2-3 (11-25, 27-25, 21-25, 26-24, 12-15).
I bianconeri, sono ora a quota 28 punti, una lunghezza alle spalle dell’Olimpia Zanè, attualmente in quarta piazza. Nel prossimo turno tocca la trasferta trentina di sabato 22 febbraio, momento in cui la formazione di Cecchinato affronterà il Lagaris Rovereto.
SERIE C. Si ferma a un set il bottino della squadra di Sabbadin che lascia passare il Duca San Giusto Cashmere. Per i bianconeri esterna a Bassano martedì 18 febbraio.
UNDER 18. Prosegue da testa di serie il percorso dell’Under 18 in regione grazie al secco 3-0 (25-22,27-25,25-19) sulla Calzedonia Verona. Venerdì 21 febbraio al PalAntenore il Kosmos DB System.
SECONDA DIVISIONE. Vittoria da 3 punti quella che nella serata dedicata agli innamorati vede protagonista la Kioene Padova. La Over Mosaiko viene fermata senza diritto di replica (25-20, 25-14, 25-23). Il prossimo turno si gioca a Piove di Sacco.
UNDER 16 JUNIOR. Kionene Padova Junior – Agorà Miranese Volley finisce 3-0. La formazione di Pasinato ferma gli avversari con i parziali di 25-8, 25-14, 25-22.
UNDER 14. È Final Eight. Dal 3 al 5 aprile a Fano, la Kioene Padova se la vedrà con le migliori Under 14 italiane, giocando le finali di Boy League edizione 2019/2020; da Milano la formazione di Tosatto si qualifica come prima del proprio girone. Quella appena trascorsa è una settimana che ha chiamato i bianconeri agli straordinari. Sono 5 i punti portati a casa nelle gare provinciali, i primi giunti dal tie break con la Rico Carni, i secondi frutto della vittoria esterna sul terreno di gioco dell’Ideaelettronica.
 

Cecilia Bacco
Ufficio Stampa Settore Giovanile Kioene Padova

www.pallavolopadova.com