Settore giovanile Kioene Padova. La Serie B strappa un set al Silvolley, a punteggio pieno la Seconda Divisione

 

 

Un campionato nazionale – la Serie B – e uno di categoria, l’Under 20. Sono questi i fronti che vedono impegnato Fabiano Cecchinato e la sua squadra, i bianconeri classe 2000 e 2001. «La soddisfazione nel vedere ragazzi che alleni e hai allenato giocare in SuperLega è impagabile». Cosa serve per arrivare a calcare questi palchi importanti, chiediamo al coach. «Volontà impegno e carattere prima di tutto. Possono sembrare caratteristiche banali ma non è così, in particolare per i giovani di oggi che ricevono stimoli da ogni fronte; mantenere un impegno a questi livelli non è semplice, figuriamoci a 18 o 19 anni. Accanto alla motivazione servono tecnica e doti fisiche». Si riferisce a Bottolo e Fusaro, chiamati da coach Baldovin a vestire la maglia della prima squadra. A loro si uniscono, se necessario, anche Gottardo o Merlo, per una Kioene Padova che si affida sempre di più al proprio settore giovanile.
Sono due i campionati disputati dal team di Cecchinato, accompagnato da Daniele Stefan e Andrea Fauliri. «In Under 20 per il momento non vedo grandi avversari, tolta Treviso, ovviamente. La cosa mi dispiace perché significa che non ci sono molti atleti che possono disputare competizioni di primo livello». Nel campionato nazionale di Serie B, giunto alla settima giornata, la situazione è diversa «Stiamo faticando a trovare continuità complici formazioni esperte che vantano giocatori di lungo corso e dal gran nome e la nostra squadra che troviamo buone prestazioni che però manchiamo di concretizzare».
Tra poco meno di un mese ai nastri di partenza la fase di qualificazione della Junior League, dove nella scorsa stagione la Kioene Padova di Cecchinato si è aggiudicata il quarto piazzamento tra le migliori squadre giovanili della SuperLega.
SECONDA DIVISIONE. Netto 3-0 quello ottenuto giovedì dalla Seconda Divisione bianconera, che al Palantenore ha primeggiato sull’Obiettivo Ambiente Giotto. Da primi della classe, i bianconeri affronteranno nel prossimo match l’Over Mosaiko che li segue in classifica in questa prima fase.
UNDER 15. Bottino pieno anche per la formazione di Tosatto che ferma sul 3-0 la Tumbo Rovigo Volley. Next match tra le mura amiche domenica 8 dicembre con il Silvolley.
SERIE B. I bianconeri riescono a ottenere solo un set nel derby patavino andato al Silvolley per 3-1 (21-25, 21-25, 25-19, 18-25). Prossima gara a Casalserugo, domenica 8 dicembre alle ore 18.00.

 


Cecilia Bacco

Ufficio Stampa Kioene Padova
www.pallavolopadova.com