Su 32 squadre partecipanti al torneo di Prodenone, i bianconeri chiudono alle spalle di Segrate Milano e Russia. Ferrato convocato in Nazionale Under 18: parteciperà al Campionato Europeo in Repubblica Ceca e Slovacchia

 

 

La trasferta bianconera a Pordenone in occasione del Cornacchia World Cup si chiude con un terzo posto patavino. La Kioene Padova dei coach Cecchinato e Pasinato compie un percorso netto fino alle fasi finali del weekend di volley friulano. La 35° edizione dell’appuntamento dedicato ai top club italiani ed europei ha visto trionfare la Bruel Bassano nella competizione femminile e il Volley Segrate Milano tra le fila maschili.
La Kioene Padova guadagna la medaglia di bronzo chiudendo al primo posto il girone che l’ha messa di fronte alla nazionale inglese (3-0), a Futura Cordenons (2-1) e NorCal HP Junior White (3-0). Nei match a eliminazione diretta il gruppo bianconero annienta prima la Ok Vojvodina per 3-1 per poi non lasciare scampo alla nazionale austriaca Under 19, anche in questo caso per 3-1, e volare in semifinale.
Il confronto con i lombardi del Volley Segrate Milano 1978 vede i milanesi primeggiare nella gara e volare a contendersi il titolo, che poi vinceranno il Cornacchia World Cup fermando sul 3-2 la il team della Russia. Per i ragazzi di Cecchinato, invece, la medaglia al collo arriva fermando sul 3-1 la Ks Jasrzebski, compagine polacca. Non solo talento pallavolistico, il bianconero Mattia Bottolo ha conquistato il curioso titolo di “Mister Torneo”, ossia il premio come giocatore maschile più carino del torneo.
FERRATO CONVOCATO PER GLI EUROPEI UNDER 18. Su segnalazione del tecnico federale Vincenzo Fanizza, il bianconero Leonardo Ferrato è stato convocato in Nazionale Under 18 per partecipare al Campionato Europeo di categoria che si svolgerà dal 7 al 15 aprile in Repubblica Ceca e Slovacchia.

 

Cecilia Bacco
Ufficio stampa settore giovanile Kioene Padova
www.pallavolopadova.com